7 Gennaio 2021

Ecobonus 110%

ecobounus 110 foggia chiavi in mano

Con le nostre consulenze oggi puoi usufruire dell’ecobonus 110% e dello sconto in fattura 100%.

 

La cessione del credito per l’ecobuns 110% o lo sconto in fattura del 100% che si vuole proporre riguarda interventi da fare su edifici unifamiliari, o considerati tali e/o indipendenti (rispondenti ai requisiti fissati dal Decreto Rilancio).

Nella fattispecie (impianto tipo):
• Impianto fotovoltaico da 6 kWp + batteria di accumulo da 6 Kw;
• Sistema ibrido Caldaia a condensazione e Pompa di Calore Daikin Altherma R Hybrid da 33kW per la produzione di acqua calda sanitaria (ACS);
• Colonnina domestica per Ricarica Auto;
• Installazione a regola d’arte degli elementi di cui sopra;
• APE ante opera, asseverazione dei lavori e certificazione APE post opera;

Dovrai semplicemnte munirti  di pazienza per recuperare insieme a noi  la seguente documentazione : 

1. Titolo di proprietà dell’immobile (oppure contratto di locaz/comodato/usufrutto);
2. Documento di Identità e Codice Fiscale del proprietario o utilizzatore;
3. Coordinate geografiche dell’immobile (vanno bene coordinate google maps);
4. Foto degli impianti di produzione di energia termica installata (posizione termosifoni per ogni stanza, climatizzatore, scaldabagno, caldaia biomasse, termocamino, stufa a pellet, riscaldamento a pavimento, ecc..) e foto degli infissi interni ed esterni;
5. Attestato di prestazione energetica (APE), qualora disponibile;
6. Titolo di legittimità dell’immobile con elaborati grafici (Concessione Edilizia, P.d.C., ecc.); oppure auto
dichiarazione allegata qualora immobile costruito prima del 1967;
7. Certificato di Destinazione Urbanistica (C.D.U.) se in possesso (oppure auto certif. allegata)
8. Certificato di residenza del proprietario o dell’utilizzatore dell’immobile;
9. Ultima fattura del gas e ultima fattura di energia elettrica;
10. Scheda tecnica e foto del sistema di produzione di acqua calda sanitaria installato (caldaia, termocamino, biomasse, stufa a pellet, ecc..);

11. Codice Pin per l’accesso al portale dell’Agenzia delle Entrate;
12. Informazioni sulla stratigrafia dei materiali involucro esterno ed interno dell’immobile;
13. Documenti relativi a interventi di ristrutturazione effettuati negli anni;
14. Planimetria e visura catastale aggiornata;
15. Verbale prova fumi; se non se ne è in possesso all’atto della firma della presente proposta il cliente dovrà in ogni
caso fornirla successivamente facendosela rilasciare dal termoidraulico. se non è installata la caldaia non occorre;

 

Allegati alla Proposta di Adesione Ecobonus 110%  troverai la seguente documentazione da produrre e firmare:
1. Autodichiarazione assenza bonus negli ultimi 10 anni;
2. Atto notorio non cumulabilità;
3. Atto notorio per tutta la documentazione necessaria;
4. Atto notorio per CDU ed esclusione di abusi;
5. Atto notorio per immobile non detenuto;
6. Atto Notorio per costruzione ante 1942/67.

Ci sono costi aggiuntivi? 

Sono a carico del cliente(non rientra nel 110%):
1. Il costo per aumento di potenza del POD e potenziamento della linea di connessione, laddove necessario;
2. Oneri richiesta preventivo per connessione ad E-Distribuzione.
3. Oneri previsti per Diritti di Segreteria e Diritti di Istruttoria da versare all’ente Comunale di riferimento;
4. Eventuali costi per lavori edili a servizio dell’installazione del fotovoltaico, del sistema di accumulo e della pompa di calore.

Quanto tempo passa dalla firma all’installazione dell’impianto?

I lavori inizieranno entro 90 giorni lavorativi  dalla firma del contratto definitivo, firmato ed accettato da entrambi le parti

 

Noi siamo pronti, tu? info@recuperagroup.com

 

Free WordPress Themes