2 agosto 2017

Raccolta puntuale

visita il sito www.raccoltapuntuale.it

Recu.Per.A.  sviluppa sistemi per la raccolta puntuale, i nostri prodotti sono personabilizzabili secondo le esigenze del cliente, sono ammessi sistemi ibridi con sacchetti per i privati e mastelli per le aziende. Tutti i nostri sistemi sono aggiornabili e manutenibili e aggiornabili da remoto.

RFID - LA RACCOLTA PUNTUALE -TIA

La tariffazione puntuale permette una gestione più equa della tassa sui rifiuti, premiando i comportamenti più virtuosi. Esistono due approcci di base ad essa:

 

  1. Sacchetti con RFID
  2. Mastelli con RFID

 

Il sistema basato con Scchetti + RFID richiede i seguenti componenti:

  1. Un distributore di sacchetti informatizzato (PSD)
  2. Lettori fissi su automezzi (CAR)
  3. Centro di raccolta dati (CRD)

 

Il sistema basato con Mastelli + RFID richiede i seguenti componenti:

  1. Lettori mobili per gli operatori (LMO)
  2. Centro di raccolta dati (CRD)
  3. Centro di consegna mastelli una tantum (CCM)

 

PUNTI DI DISTRIBUZIONE INFORMATIZZATA SACCHETTI (PDS)

Il PDS fornito sarà in grado di identificare gli utenti grazie al codice fiscale o un BADGE RFID, e di associare ad essi i sacchetti effettivamente prelevati. L’utilizzo dell’identificazione tramite CF permetterà sia di eliminare il costo che la gestione dei BADGE RFID, per le persone fisiche, e di abilitare al ritiro dei sacchi tutti i membri di un nucleo famigliare.

 

Software in dotazione al dispositivo PDS.

Il software installato all’interno del PDS è in grado di controllare gli attuatori meccanici che distribuiscono i sacchetti, leggere gli RFID ed i CF, inviare i dati al server tramite connessione dati WiFi o 4G. Per effettuare la distribuzione dei rotoli l’utente deve farsi identificare utilizzando uno dei seguenti metodi a scelta dell’ente appaltante tra CF, BADGE RFID, Codice a barre o Codice PIN.

 

LETTORI FISSI SU AUTOMEZZI (CAR)

Il sistema CAR è dotato di un antenna UHF ad alta potenza (EXT READER) sul retro per la lettura di tutti gli RFID contenuti nei sacchi raccolti.

 

RFID - LA RACCOLTA PUNTUALE -TIA

 

Ad ogni lettura vengono associati i seguenti dati:

 

  • Tipologia del servizio effettuato
  • Data e ora
  • Coordinate GPS
  • Identificazione univoca del dispositivo
  • Matricola operatore
  • Ignora le letture dei codici-sacchetti già letti
  • Memorizzare tutti i nuovi codici nella memoria non volatile (removibile).
  • Aggiornare il contatore dei nuovi sacchetti intercettati.
  • Verificare la connettività con il CRD ed eventualmente inviare i dati.
  • Inserimento codice operatore.

 

LETTORI MOBILI PER GLI OPERATORI (LMO)

Il sistema LMO può essere basato su uno Smartphone Industriale Android con lettore RFID UHF integrato oppure con un lettore autonomo a Bracciale.

 

 

RFID - LA RACCOLTA PUNTUALE -TIA

 

RFID - LA RACCOLTA PUNTUALE -TIA

 

 

 

Il funzionamento software è simile a quanto descritto nel paragrafo CAR.

Ad ogni lettura vengono associati i seguenti dati:

  • Tipologia del servizio effettuato
  • Data e ora
  • Coordinate GPS
  • Identificazione univoca del dispositivo
  • Matricola operatore
  • Ignora le letture dei Mastelli già letti
  • Memorizzare tutti i nuovi codici nella memoria non volatile (removibile).
  • Aggiornare il contatore dei nuovi sacchetti intercettati.
  • Verificare la connettività con il CRD ed eventualmente inviare i dati.
  • Inserimento codice operatore.

 

CENTRO DI RACCOLTA DATI (CRD)

Il server cloud è indispensabile per la raccolta dei dati, esso è sempre raggiungibile e manuntenuto dall’azienda locataria. Garantisce la ridondanza dei dati, se il pc operatore dovesse venir danneggiato sarà sempre possibile riscaricare i dati da remoto.

Il CRD è installato su un server di nostra proprietà, accessibile tramite una postazione fissa di nostra fornitura o servizio Web. Tutte le attività di:

  • Gestione dell’anagrafica dei contribuenti e delle utenze;
  • Gestione della corretta associazione dei sacchetti all’utenza con dettaglio della data di distribuzione;
  • Verifica delle quantità distribuite con segnalazioni dei quantitativi distribuiti superiore a quanto previsto (per avviare la procedura di addebito in tariffa);
  • Gestione dei conferimenti sia a peso che a volume (se si acquista il centro di raccolta con cassonetto intelligente);
  • Funzioni di report e statistiche relative alla gestione dei rifiuti;
  • Gestione della geografia della raccolta con relativa mappatura sia dei punti di raccolta che del percorso dei mezzi;

 

CENTRO DI CONSEGNA MASTELLI UNA TANTUM (CCM)

 Il CCM va utilizzato per la distribustione dei mastelli ai cittadini. Il CCM si presenta come una postazione PC dotata di lettore RFID da scrivania più stampante per la stampa delle ricevute. Il software all’interno permette di sincronizzare i codici RFID associati alle utenze con il server cloud del CDR. Il software del CCM può essere utilizzato anche per l’inserimento di nuove anagrafiche in archivio.

 

RFID - LA RACCOLTA PUNTUALE -TIA

RFID - LA RACCOLTA PUNTUALE -TIA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONTATTACI!! SCARICA LA BROCHURE INFORMATIVA : RECU.PER.A. LA RACCOLTA PUNTUALE.

 

Free WordPress Themes